Il premio "grande della pipa" 2011 è stato assegnato quest'anno ad Alessandro Corsellini, commerciante e artigiano fiorentino, terza generazione di un mondo e di una famiglia che da 130 si occupa di pipe e di lento fumo a Firenze.

Pur essendo in pensione e ormai in una posizione defilata nel mondo del lento fumo, Corsellini rimane pur sempre un protagonista importante di questo settore.

LA MOTIVAZIONE

Andiamo a cercare lontano, a quando l'Italia era poco più che adolescente, una manifattura che ha attraversato due guerre mondiali, una inondazione, il 68.

Una manifattura che con un lavoro accurato ha usato l'eleganza per resistere alle brutture della storia.

La manifattura di un artigiano che rappresenta senza ombra di dubbio la storia della pipa espressa da tre generazioni!

L'intimo testimone di un'arte che ha attraversato 130 anni della nostra passione comune.

Da grande professionista si è sempre distinto per la modestia e la correttezza senza mai imporsi, giudicando il proprio lavoro con assoluto distacco e obiettività.

A lui dobbiamo, inoltre, la diffusione del lentofumo e la valorizzazione delle relative gare che tanto hanno fatto in termini di aggregazione e affiliazione.

Non potevamo non tenere conto di questa importante presenza nella storia della pipa.

Ed è, quindi, con orgoglio che Fumarelapipa.com consegna il premio "Grande Della Pipa" 2011 all'artigiano fiorentino Alessandro Corsellini.

Iscriviti alla Newsletter